Metodo di trattamento del dolore cronico alla colonna vertebrale, basato sull'uso di cellule staminali
pronto all'uso.

 

Mal di schiena: Nove modi per prevenire il mal di schiena

Il metodo dona flessibilità alla colonna vertebrale e svolge il ruolo di ammortizzatore. È il danno a questi dischi che sono la causa più comune di dolore alla colonna vertebrale, di cui soffrono milioni di persone. Secondo questa tecnica, cellule staminali adulte (cellule staminali mesenchimali – MSC) sono utilizzati per la rigenerazione dei dischi intervertebrali. Queste cellule sono in grado di differenziarsi in vari tipi di cellule, comprese le cellule della cartilagine, tessuto osseo e muscolare.

Poiché le cellule staminali saranno ottenute dalle cellule stesse del paziente, non si può avere paura della reazione di rigetto immunitario, il cui pericolo esiste sempre quando si trapianta il materiale donatore. Il materiale a base di cellule staminali verrà iniettato nel paziente. Tale trattamento con cellule staminali consentirà al paziente di tornare a casa il giorno della procedura. Le cellule staminali iniettate continueranno a differenziarsi in cellule del tessuto desiderato, che eliminerà la causa della malattia e i dolori associati alla colonna vertebrale.

Attualmente, il dolore nella parte inferiore della colonna vertebrale viene trattato con farmaci antidolorifici, fisioterapia e chirurgia. In alcuni casi, per rimuovere il dolore, i dischi intervertebrali devono essere rimossi, a causa della quale diverse vertebre si fondono e la mobilità in questa parte della colonna vertebrale viene persa.
Ma tutti questi metodi non influenzano le cause della malattia, quindi il successo del trattamento non può essere completo.

La terapia con cellule staminali è ora l'unica speranza per una cura veramente completa delle malattie associate alla distruzione del tessuto del disco intervertebrale

 

 

terapia con cellule staminali