Stem Cell Il trattamento dell'insufficienza cardiaca cronica

 

Ci sono vari metodi conservativi per il trattamento dell'insufficienza cardiaca, ma non possono ottenere il ripristino delle fibre muscolari cardiache danneggiate. Per ottenere questo effetto, come dimostrato da studi recenti, è possibile trapiantare cellule staminali.

Stem Cells can survive in damaged areas and promote regeneration of the heart muscle.

cellule staminali del sangue trasfusione

The first studies showed that transplanted stem cells turns into cells of the heart muscle, ripristinando così la sua efficienza. Dopo di che, method was applied to patients with chronic heart failure. Per la metà di questo gruppo, trattamento utilizzando cellule staminali era accessoria – in aggiunta alla terapia convenzionale dopo rivascolarizzazione (tipo di trattamento chirurgico). Per il resto, trapianto di cellule staminali era monoterapia.

Di conseguenza, stem cell injections significantly improved heart function in patients of both groups. Nelle prime fasi di recupero in entrambi i gruppi è andato lo stesso, ma un mese dopo il trattamento, periodo di riabilitazione è stato più successo in pazienti che non avevano subito un intervento chirurgico. Questa tendenza era tipico per il periodo successivo. Sei mesi dopo, pazienti del gruppo monoterapia migliorata da una media di 46%. Per il gruppo post-operatorio, questo indicatore era 35%. così, la prima prova convincente è stato ottenuto che il trapianto di cellule staminali per favorire la crescita dei vasi sanguigni e il restauro del muscolo cardiaco e può essere utilizzato come un metodo indipendente efficace per il trattamento di insufficienza cardiaca.

Nel futuro, attenzione degli scienziati si è concentrato sul tipo e il numero di / dosage of stem cells needed for effective treatment. Durante gli esperimenti, si è scoperto che le cellule staminali possono essere utilizzate per rigenerare il tessuto cardiaco e nel trattamento della cardiomiopatia dilatativa, una delle cause di insufficienza cardiaca. Dopo una serie di studi, si è riscontrato che il trapianto di cellule staminali mesenchimali risultati nei risultati positivi.

Heart Failure Treatment cellule staminali

Mesenchymal stem cells are usually cultivated in the laboratory.

Tutti i campioni ottenuti sono controllati per virus, batteri e mutazioni del DNA prima di essere trapiantate nel corpo del paziente.

Stem Cells is administered intravenously for several days under the supervision of a doctor on a stationary or outpatient basis. Di solito trattamento dura 1-2 giorni. vengono introdotti due iniezioni endovenose di cellule staminali.

terapia con cellule staminali insufficienza cardiaca

International clinical research results of stem cell therapy of heart failure

Una nuova terapia con cellule staminali dello scompenso cardiaco migliorata in modo significativo i risultati di salute a lungo termine nei pazienti con insufficienza cardiaca grave e allo stadio terminale in uno studio presentato presso l'American College of 65a Sessione Cardiology Annual Scientific.
Tra 109 i pazienti randomizzati a ricevere la terapia con cellule staminali o un placebo, quelli che ricevono la terapia con cellule staminali, showed a 37 per cento più basso tasso di endpoint primario dello studio, un composito di decessi, ricoveri cardiovascolari e visite cliniche per improvviso peggioramento dei sintomi di insufficienza cardiaca, nel corso di un periodo di 12 mesi.

"Ad oggi, questo è il più grande in doppio cieco, sperimentazione di cellule staminali controllato con placebo per il trattamento dello scompenso cardiaco da presentare,”Ha detto il ricercatore.

“Sulla base di questi risultati positivi, siamo incoraggiati dal fatto che si tratta di un potenziale interessante stem cell therapy for patients with class III and class IV heart failure.”

Insufficienza cardiaca, che colpisce circa 5.1 milioni di persone negli Stati Uniti, è una condizione in cui il cuore si indebolisce progressivamente e non può pompare abbastanza sangue per soddisfare le esigenze del corpo. Quelli con grave e il cuore allo stadio terminale insufficienza noto come classe III e IV insufficienza cardiaca su scala sviluppato dalla New York Heart Association, spesso non hanno le opzioni di trattamento a parte un trapianto di cuore o di un dispositivo di assistenza ventricolare sinistra, una macchina cuore di pompaggio somministrato ai pazienti come misura temporanea mentre attendono un trapianto di cuore.

Lo studio è stato una fase 2 sperimentazione clinica di un nuovo terapia con cellule staminali.

Utilizzando questa tecnica, un medico estrae cellule ASTEM da un paziente, processi per due settimane a “migliorare” è aumentando il numero di cellule staminali benefiche, and then injects the processed cultivated stem cells into the patient’s body. L'obiettivo della procedura è quello di rafforzare il cuore, aumentando il numero di funzionamento delle cellule del muscolo cardiaco, un approccio noto in generale come terapia rigenerativa.

“Abbiamo un grande bisogno insoddisfatto per il trattamento di classe III e IV del cuore fallimento,”Ha detto il ricercatore. “Penso che questo studio fornisce una forte evidenza che le terapie rigenerative sono molto promettenti per questo gruppo di persone, che attualmente hanno opzioni limitate.”

Lo studio ha arruolato 109 i pazienti con classe III o IV insufficienza cardiaca derivanti da cardiomiopatia ischemica, un tipo di insufficienza cardiaca che è legato al flusso di sangue limitato da un attacco di cuore o di malattia coronarica. Circa la metà, 58 pazienti, were randomly assigned to receive stem cell treatment, e 51 i pazienti sono stati assegnati a ricevere placebo. I pazienti nel gruppo di controllo sottoposti a estrazione di cellule staminali e ha ricevuto un'iniezione placebo due settimane dopo.

Dopo 12 mesi di follow-up, l'endpoint primario composito è stato visto in 38 per cento dei pazienti dato il terapia con cellule staminali, una proporzione significativamente inferiore al 49 per cento dei pazienti ha manifestato l'endpoint primario nel gruppo di controllo.

“Questo è un risultato entusiasmante e ci spinge a fare un più ampio processo di confermare questa riduzione degli eventi.”

Gli endpoint secondari comprendevano ciascuno dei punti finali entro l'endpoint primario composito, insieme al numero totale di eventi clinici e valutazioni della funzione cardiaca dei pazienti e la qualità della vita. Il terapia con cellule staminali è stato associato con i risultati positivi per la maggior parte di questi risultati secondari.

I pazienti sottoposti a terapia con cellule staminali ha avuto anche, in media, una quantità di tempo più lungo fino a quando il loro primo evento avverso. Altre misure della funzione cardiaca e qualità della vita, comprendente una prova di resistenza a piedi e una misura della quantità di sangue pompata dal ventricolo sinistro con ogni contrazione, anche suggerito miglioramenti nel gruppo che riceveva cellule staminali.

Il processo si basa su lezioni apprese da studi sulle cellule staminali su piccola scala precedenti, che sono per lo più mostrato modesti miglioramenti nei risultati per l'insufficienza cardiaca.

Domande?

stem@nbscience.com


NBScience

organizzazione di ricerca a contratto

terapia con cellule staminali