Nuove prospettive sulla produzione delle cellule del sangue e cellule del sistema immunitario

 

Un adulto sano fa circa 2 milione di cellule del sangue ogni secondo, e 99 cento di loro sono globuli rossi di trasportare ossigeno. L'altro per cento sono le piastrine e le varie globuli bianchi del sistema immunitario. Come tutti i diversi tipi di cellule del sangue mature sono derivate dalla stessa “ematopoietiche” le cellule staminali nel midollo osseo è stato oggetto di intensa ricerca, ma la maggior parte degli studi si sono concentrati sul l'uno per cento, le cellule immunitarie.

 

I loro risultati sono importanti per i disturbi di comprensione come l'anemia, malattie del sistema immunitario, e tumori del sangue come leucemie e linfomi.

 

Il processo con cui le cellule staminali ematopoietiche danno origine a cellule mature del sangue coinvolge più popolazioni di cellule progenitrici che diventano progressivamente più impegnata ad una specifica “destino” come si sviluppano in cellule completamente mature. Un importante bivio è tra “progenitori linfoidi,” che danno origine a globuli bianchi chiamati linfociti, e “progenitori mieloidi,” che danno origine ad altri tipi di globuli bianchi, così come i globuli rossi e piastrine. La maggior parte delle cellule del midollo osseo sono in linea mieloide.

Uno dei principali risultati del nuovo studio è che tutte le cellule progenitrici con potenziale mieloide produrre globuli rossi di gran lunga più rispetto a qualsiasi altro tipo di cellula. Questo è stato sorprendente, perché molti studi precedenti in cui le cellule progenitrici sono state coltivate in colture cellulari (“in vitro”) trovato che avevano limitato la capacità di produrre globuli rossi e piastrine. Forsberg detto tali risultati sembrano ora essere un artefatto delle condizioni di coltura.

“E 'stato difficile dare un senso a un sacco di questi esperimenti, perché sappiamo che i nostri corpi hanno bisogno di fare un sacco di globuli rossi e piastrine,” lei disse. “I nostri risultati mostrano che queste cellule progenitrici mantengono un sacco di potenziale di globuli rossi. Infatti, proponiamo che la produzione di globuli rossi è il percorso predefinito.”

 

Quantificando il numero di cellule del sangue mature prodotte da progenitori trapiantati, i ricercatori sono stati in grado di dimostrare che i globuli rossi erano di gran lunga il tipo di cella più abbondante prodotto da ogni tipo di cellule progenitrici, con l'eccezione dei progenitori linfoidi. Le loro scoperte hanno portato allo sviluppo di un modello di differenziazione ematopoietiche che si concentra sui globuli rossi come il percorso predefinito per tutti i progenitori mieloidi.

 


NBScience

organizzazione di ricerca a contratto

terapia con cellule staminali