Rinoplastica raccomanda di rimuovere i seguenti difetti estetici congenite o acquisite:

Correzione della forma del ponte nasale;
Riduzione delle dimensioni dei narici o correzione delle ali del naso;
Correzione della forma del nasello;
Riduzione della larghezza del ponte nasale;
Correzione di tutti gli altri difetti del naso e setto nasale compresi deviazioni e deformazioni che derivano dal trauma.

Durante la chirurgia eccesso osso e cartilagine sono rimossi nel volume che è necessario formare una corretta, profilo chiaro.

Spesso la forma ideale del naso può essere ottenuta solo riducendo la lunghezza del setto nasale. Generalmente, come rinoplastica non influenza l'osso, il chirurgo rimuove solo una parte della cartilagine del setto.

L'operazione viene effettuata con il metodo di accesso chiuso e aperto, attraverso le narici e non lascia segni sul volto.

 

Il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico di rinoplastica è 7-10 giorni.

A questo punto gonfiore e lividi di solito passa. Dopo l'intervento chirurgico il paziente può essere dovuto indossare una stecca gypsous sull'arco del naso durante 1- 2 settimane. L'effetto finale è stimato in 2-3 mesi. Durante i primi giorni si consiglia di dormire con la testa elevata ed evitare cibi molto caldo e molto freddo.

 

chirurghi plastici qualificati eseguire tutti i tipi di rinoplastica aperta e chiusa, correggere entrambi i difetti estetici e funzionali.

 


NBScience

organizzazione di ricerca a contratto

terapia con cellule staminali