Commissione europea - Relazioni esterne

http://ec.europa.eu/external_relations/ukraine/index_en.htm

LIST of the EU-Ukraine Association Agenda priorities for 2010 dialogo politico

 

Rafforzare la stabilità, l'indipendenza e l'efficacia delle istituzioni garantendo

la democrazia e lo Stato di diritto e, in particolare,:

1. la promozione di un processo di riforma costituzionale inclusivo progettato per sviluppare ulteriormente un

sistema costituzionale dei controlli efficaci e contrappesi tra le istituzioni statali, nella luce

delle pertinenti raccomandazioni della Commissione di Venezia;

2. lavorare in stretta collaborazione nella riforma e migliorare la capacità della pubblica amministrazione

sistema in Ucraina sulla base di una valutazione da SIGMA, tra cui una lotta efficace

contro la corruzione;

3. garantire l'efficacia del quadro elettorale e l'ambiente in modo da continuare la

svolgimento delle elezioni presidenziali e parlamentari in conformità internazionale

gli standard per elezioni democratiche e le raccomandazioni formulate dall'OSCE / ODIHR.

Garantire l'indipendenza della magistratura e l'efficacia dei tribunali e del

azione penale così come delle forze dell'ordine, e in particolare:

4. proseguire la riforma del sistema giudiziario e del sistema giudiziario in modo da rafforzare ulteriormente la

indipendenza, imparzialità, e la professionalità della magistratura e tribunali, in particolare

migliorare la formazione dei giudici, funzionari di corte e pubblici ministeri, nonché personale di supporto e

Personale forze dell'ordine;

5. efficace attuazione e applicazione della civile, codici penali e amministrative

ei corrispondenti codici di procedura, sulla base di standard europei.

Garantire il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali da parte cooperazione globale

sulla protezione dei diritti umani e delle libertà fondamentali, copre entrambi i casi individuali

e le questioni relative agli strumenti di diritto internazionale in materia di diritti umani. questa cooperazione

include, inter alia:

* Concordato dal comitato misto a livello di alti funzionari di associazione UE-Ucraina

a gennaio 26, 2010

2

Promuovere l'attuazione di norme internazionali e regionali sui diritti umani

6. follow-up sull'attuazione delle sentenze della Corte europea dei diritti

Diritti e promuovendo la giurisprudenza della Corte in evoluzione come una delle principali fonti di

diritto internazionale dei diritti umani, con il sostegno della UE.

Garantire il rispetto dei diritti delle persone appartenenti a minoranze

7. lo scambio di migliori pratiche in materia di misure per la protezione delle minoranze dalla discriminazione e

esclusione in conformità con gli standard europei e internazionali, con l'obiettivo di

lo sviluppo di un quadro giuridico moderno. Lo sviluppo di una stretta collaborazione tra la

autorità e rappresentanti dei gruppi di minoranza;

La lotta contro la tortura ei trattamenti inumani e degradanti

8. ulteriore rafforzamento degli sforzi per migliorare la base giuridica e la prassi in materia di

detenzione, in particolare per quanto riguarda pre-processo e la detenzione amministrativa al fine di affrontare

efficacemente il problema della detenzione arbitraria;

9. migliorare le condizioni di detenzione per tutti i prigionieri se in custodia cautelare o dopo

convinzione con l'obiettivo di eliminare i maltrattamenti e attuare le raccomandazioni

il Comitato delle Nazioni Unite contro la tortura e il Comitato europeo per la prevenzione della

Tortura;

10. prendere in considerazione l'istituzione di un meccanismo Independent Police Complaints.

La lotta contro la corruzione

11. attuazione del piano nazionale anticorruzione Azione, in collaborazione con le pertinenti

organi dell'UE.

Politica estera e di sicurezza

Rafforzare ulteriormente la convergenza su questioni regionali e internazionali, prevenzione dei conflitti e

gestione della crisi; lavorare congiuntamente per rendere le istituzioni e le convenzioni multilaterali più

efficace, in modo da rafforzare la governance globale, rafforzare il coordinamento nella lotta

le minacce alla sicurezza e le questioni connesse allo sviluppo indirizzo

12. continuare la pratica di opportunità individuando congiuntamente per l'Ucraina di partecipare a futuro

operazioni PESD, sulla base del buon esperienza della partecipazione dell'Ucraina nell'UE

operazioni nei Balcani, nonché le attuali discussioni relative a Ucraina del possibile

la partecipazione a un'operazione navale dell'Unione europea Atalanta;

3

13. ulteriormente implementare accordi “Siviglia” per la consultazione e la cooperazione tra la

UE e l'Ucraina in diretta dall'UE operazioni di gestione delle crisi, compresa la partecipazione continua

di Ucraina in materia di gestione delle crisi esercizi e attività di formazione PESD-correlati.

Sviluppare ulteriormente la cooperazione per affrontare le minacce alla sicurezza comuni, tra cui la lotta contro

terrorismo, la non proliferazione delle armi di distruzione di massa e le esportazioni di armi illegali

14. cooperare alla valorizzazione delle norme di biosicurezza e di biosicurezza nei laboratori,

altre strutture e durante il trasporto di pericolosi agenti biologici, in particolare alla luce della

dialogo in corso sulla possibile cooperazione sulla bio-sicurezza e la bio-sicurezza nel ucraino

Stazione Anti-peste (AR Crimea, Simferopol).

La cooperazione in materia di giustizia, libertà e sicurezza

Nel contesto degli impegni contenuti nel 2007 UE-UA piano d'azione riveduto JLS,

cooperazione in questo settore si concentra sulle seguenti priorità:

15. il supporto nello sviluppo di un sistema ucraino di protezione dei dati personali al momento della ratifica

del Consiglio d'Europa 1981 Convenzione sulla protezione dei dati personali e la

Suo protocollo aggiuntivo1 e la sua attuazione. Questo dovrebbe servire come uno dei

prerequisiti per la conclusione di accordi con Europol e Eurojust, compreso lo scambio di

informazioni operative;

16. sviluppo di un quadro legislativo e istituzionale adeguato relativo alla migrazione

gestione allo scopo di combattere la migrazione illegale, contrabbando e la tratta di umani

esseri, con il sostegno della UE;

17. attuazione pratica del 1951 Convenzione delle Nazioni Unite relativa allo status dei rifugiati e

I.A. suo 1967 Protocollo compreso il diritto di chiedere asilo e il rispetto del principio di “non respingimento”

e il 2000 Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità transnazionale organizzata con il

lo scopo di combattere e prevenire le attività criminali, organizzata o di altro;

18. perseguire attivamente il dialogo sui visti, sviluppare le relative condizioni, con il lungo termine

prospettiva di stabilire un regime senza visti tra l'UE e l'Ucraina, come concordato al

UE-Ucraina vertice di Parigi di settembre 2008 con particolare attenzione a temi quali

la sicurezza dei documenti, migrazione illegale compresa la riammissione, l'ordine pubblico e la sicurezza, e

relazioni esterne;

1 Convenzione per la protezione delle persone rispetto al trattamento automatizzato dei dati personali,

Strasburgo, 28/01/1981 e il protocollo addizionale alla Convenzione per la protezione delle persone

rispetto al trattamento automatizzato dei dati personali, concernente le autorità di controllo ed i transfrontalieri

flussi, Strasburgo, 08/11/2001.

4

19. assicurare la piena attuazione sia della facilitazione dei visti e accordi di riammissione

tra l'Ucraina e l'Unione europea;

20. sviluppare, implementare e aggiornare la strategia, base e le procedure di integrata legale

la gestione delle frontiere, anche con il supporto completo della UE, per essere congiuntamente

definito;

21. con il supporto tecnico della UE, continuare il processo di demarcazione dell'Ucraina di

bordi in conformità con gli standard internazionali, in cooperazione con le autorità del

rispettivi paesi limitrofi a seconda dei casi;

22. per ridurre al minimo rischi per la sicurezza e la sicurezza a EURO 2012, esistenti forze dell'ordine e giudiziarie

cooperazione sarà rafforzata al fine di scambiare conoscenze specialistiche e di dati pertinenti su

tifosi violenti, su meccanismi già esistenti di scambio di informazioni. La rete europea di

National Football Punti Informativi saranno strettamente associati alle iniziative intraprese.

Commercio e sulle questioni commerciali

Norme tecniche sui prodotti industriali, norme e valutazione della conformità

procedure

23. sviluppo della legislazione ucraina in materia di regolamentazione tecnica, standardizzazione,

valutazione della conformità, sorveglianza del mercato, metrologia e di accreditamento relativo alla

disposizioni, regolando la circolazione di prodotti industriali in linea con l'acquis2 UE in ordine

per eliminare le barriere commerciali tra le parti;

24. intraprendere azioni in linea con i parametri concordati tra le parti per il bilancio UE

progetti di sostegno nella standardizzazione in 2010-2012.

misure sanitarie e fitosanitarie

Al fine di garantire un graduale ravvicinamento del cibo ucraino SPS e mangimi, animale

la salute e la legislazione sul benessere e la pratica a quella dell'Unione europea, La CE

sostenere l'Ucraina tra l'altro mediante strumenti disponibili, a:

25. sviluppare una strategia globale per la riforma della SPS, alimenti e mangimi, salute degli animali e

politica di welfare di Ucraina. La strategia prevede una tabella di marcia che coinvolge intermedio

fasi e piano di finanziamento per la sua attuazione e stabilire chiare priorità per le zone in cui

rapidi progressi può essere fatta. Essa si occuperà, inter alia, ravvicinamento legislativo, capacità

2 UE per fare riferimento a FTA

5

costruzione e attuazione, tra l'altro nella zona di alimenti e mangimi sicurezza, animale

salute e benessere, tracciabilità, e verifiche esercitate dagli organi di controllo.

Appalti pubblici

Le Parti prestare particolare attenzione alla cooperazione nel prendere le seguenti misure:

26. lavorare per l'istituzione di un organo di ricorso indipendente in linea con la direttiva 89/665

come modificata dalla direttiva 2007/66 e garantire che essa ha una capacità amministrativa sufficiente per

fornire rimedi efficaci;

27. operare per una maggiore armonizzazione della legislazione ucraina di appalti pubblici con la

Acquis dell'UE come stabilito nelle direttive 2004/17 e 2004/18.

Proprietà intellettuale

Rafforzare la cooperazione in materia di protezione dei DPI da scambio di esperienze e

organizzazione di azioni congiunte su questioni di proprietà intellettuale, oltre che continuare un dialogo sulle questioni di proprietà intellettuale

in modo da:

28. adottare misure efficaci contro la contraffazione e la pirateria e garantire l'effettiva

implementazione della normativa di applicazione e di sanzioni per le violazioni delle

diritti di proprietà intellettuale;

29. rafforzare la capacità di applicazione coerente e globale alle autorità pubbliche di livello

(amministrativo, le autorità giudiziarie e operative), in particolare rafforzare il numero di

Gli ispettori statali a SDIP e aumentare le risorse di applicazione per quanto riguarda la pirateria su Internet

all'interno del Ministero degli Interni.

agevolazione degli scambi e costumi

Le Parti prestare particolare attenzione alla cooperazione nel prendere le seguenti misure:

30. elaborare e attuare un piano strategico globale con il sostegno dell'UE su Ucraina di

richiesta per il Servizio doganale, comprese le strutture, procedure, risorse, Supporto IT e

piano di attuazione. Le Blueprints doganale aggiornato UE può essere utilizzato come un punto di riferimento;

31. valutare la fattibilità della creazione di meccanismi per lo scambio dei dati, tra l'altro,

merci e veicoli, in linea con gli standard e le norme di protezione dei dati rilevanti;

Energia cooperazione comprese le questioni nucleari

L'integrazione dei mercati dell'energia:

32. adoperarsi per una rapida adesione dell'Ucraina al trattato della Comunità dell'energia;

6

33. rafforzamento della capacità e l'indipendenza del National Electricity Regulatory

Commissione (NERC), compresa l'istituzione del quadro legislativo necessario per questo

scopo;

34. proseguire la riforma della tariffa elettrica e dei prezzi del gas e le misure per garantire pagamenti completi per

fornitura di energia elettrica e gas;

35. adottare tutte le misure necessarie per l'entrata in vigore della legge di Ucraina sui principi del

Funzionamento del mercato del gas naturale, che dovrebbe essere in linea con il relativo numero CE

norme (La direttiva 2003/55 / ​​CE, regolamento CE 1775/2005);

36. attuare pienamente la dichiarazione congiunta del congresso di investimento sulla riabilitazione e

l'ammodernamento della rete di transito del gas ucraino 23 marzo 2009;

37. accelerare i lavori verso l'integrazione del sistema di potere unita dell'Ucraina nel centro

rete elettrica europea, in conformità con i requisiti di dell'UCTE (Unione per il

Il coordinamento della trasmissione di elettricità).

Sicurezza energetica:

38. Continuare a sviluppare e attuare le scorte strategiche di petrolio.

Efficienza energetica, energie rinnovabili e aspetti ambientali:

39. lo scambio di esperienze e buone prassi al fine di preparare, adottare e attuare

documenti di politica energetica sub-settoriali in materia di efficienza energetica ed energie rinnovabili;

40. adottare tutte le misure necessarie per consentire la partecipazione dell'Ucraina nel Intelligent Energy-Europe

programma;

41. avanzare nel valutare la fattibilità tecnica e finanziaria di attuare cattura del metano

e le tecnologie pulite del carbone e la loro promozione.

sicurezza nucleare:

42. proseguire la cooperazione sul-EC-AIEA Ucraina Progetto congiunta sulla valutazione della sicurezza nucleare

centrali nucleari ucraine.

Altre questioni di cooperazione

Pubblico di controllo interno e di audit esterno e controllo

Le parti collaborano al fine di garantire lo sviluppo del controllo interno pubblico

e audit esterno:

43. garantendo un ulteriore miglioramento del sistema di controllo interno autorità statali mediante

armonizzazione con le norme internazionali generalmente accettate e metodologie e UE

la migliore pratica.

7

tassazione

44. elaborazione e l'attuazione di un piano strategico globale per l'imposta di Stato

Amministrazione, comprese le strutture, procedure, risorse e il supporto IT;

statistica

45. sviluppare e attuare il piano d'azione sulla cooperazione con doganale per migliorare il commercio

statistiche attraverso la discussione con esperti della Commissione;

46. rendere lo SMIS + pienamente operativo per l'Ucraina con le scadenze per la fornitura di informazioni in un

ciclo regolare. UE a fornire una formazione pratica sul SMIS + per l'Ucraina e garantire l'analisi di

i risultati pilota per ESTAT.

Trasporto

Le parti cooperano per sostenere l'Ucraina in, e per preparare per l'attuazione del dell'acquis CE

di cui agli allegati pertinenti dell'accordo di associazione:

47. revisione finale della strategia generale nazionale dei trasporti di recente sviluppo di Ucraina

al fine di avviare l'attuazione dall'inizio del 2010;

48. implementare rilevanti IMO internazionale (Organizzazione marittima internazionale) Convegni,

con particolare attenzione agli sforzi intensificato nelle zone di Port State Control, dello Stato di bandiera

Attuazione e sicurezza delle petroliere;

49. lo sviluppo delle infrastrutture, in particolare attraverso l'identificazione di progetti prioritari di

interessi e studi di fattibilità transnazionali e la preparazione di un piano di lavoro a rotazione di 5 anni

per lo sviluppo della rete;

50. finalizzare un accordo globale spazio aereo comune;

51. sviluppare e attuare il nuovo codice Air dell'Ucraina.

Ambiente

Le parti cooperano per sostenere l'Ucraina in, e per preparare per l'attuazione del dell'acquis CE

di cui agli allegati pertinenti dell'accordo di associazione:

52. sviluppo, adozione e l'attuazione da parte dell'Ucraina dell'Ambiente Nazionale

Strategia per il periodo fino al 2020 e il piano d'azione nazionale per l'ambiente per 2009-2012 in

Per essere in grado di adottare misure per implementare il supporto di bilancio;

53. ulteriore sviluppo e l'attuazione della legislazione ambientale ucraina, strategie

e piani, in particolare sulla valutazione di impatto ambientale, strategica ambientale

valutazione, l'accesso alle informazioni ambientali, e la partecipazione pubblica;

54. sviluppo di strumenti di attuazione nazionali, in linea con l'ambiente multilaterale

8

accordi firmati e ratificati dalla Ucraina e la Comunità europea, come arruolato nella

annesso;

55. promuovere l'attuazione della Convenzione di Bucarest e dei suoi protocolli e di lavoro

insieme con le Parti della presente convenzione per promuovere l'adesione della Comunità europea

Comunità alla Convenzione;

56. esplorare la partecipazione dell'Ucraina alle attività dell'Agenzia europea dell'ambiente selezionati

sulla raccolta di informazioni e la diffusione;

57. istituisce la REC-Ucraina, tra l'altro, per aumentare la consapevolezza ambientale e promuovere la

ruolo della società civile in materia ambientale.

diritto societario, governo d'impresa, contabilità e revisione contabile

58. migliorare il funzionamento del diritto societario attraverso la revisione costante, la modernizzazione delle pertinenti

la legislazione e la sua applicazione, tra cui in particolare la legge Joint Stock Company;

59. semplificare le norme e le procedure sulla registrazione delle persone giuridiche, comprese le società, e

le persone fisiche, tra cui imprenditori, di istituire e liquidare imprese;

60. sviluppare ulteriormente la politica di corporate governance e di promuovere il rispetto del codice su

corporate governance in linea con gli standard internazionali, così come approssimazione graduale

le regole e le raccomandazioni della CE in questo settore;

61. introdurre pertinenti norme di revisione internazionali a livello nazionale;

62. promuovere l'applicazione dei principi contabili internazionali da tutte le società quotate a

livello nazionale, in particolare introducendo un meccanismo a tal fine.

Servizi finanziari

63. cooperano per garantire l'effettiva attuazione di un prudenziale normativo frame-lavoro

i mercati finanziari e la vigilanza equivalente a quello esistente nella UE;

64. cooperare per migliorare la capacità amministrativa delle autorità di vigilanza, in conformità

con gli standard riconosciuti a livello internazionale;

65. sviluppare la legislazione nazionale in materia di prevenzione e contrasto contro il riciclaggio di denaro e

il finanziamento del terrorismo, in particolare attuando il 40 raccomandazioni più 9 Speciale

Raccomandazioni della task force di azione finanziaria (GAFI) così come il relativo UE

antiriciclaggio e la lotta al finanziamento del terrorismo, la legislazione (tra l'altro, la

disposizioni della direttiva 2005/60 / CE relativa alla prevenzione dell'uso del sistema finanziario a

scopo di riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo; La direttiva 2006/70 / CE; regolamento CE

1781/2006; regolamento CE 1889/2005);

9

66. rafforzare la cooperazione con il GAFI, il Consiglio d'Europa, MONEYVAL, così come rilevanti

Le autorità degli Stati membri dell'UE e firmare protocolli d'intesa tra finanziario

Le autorità di intelligence di Ucraina e UE gli Stati membri.

Società dell'informazione

Le parti cooperano per sostenere l'Ucraina in, e per preparare per l'attuazione del dell'acquis CE

di cui agli allegati pertinenti dell'accordo di associazione, in particolare:

67. una valutazione sulla conformità del nuovo disegno di legge sulle comunicazioni elettroniche

presentato al Parlamento nel mese di dicembre 2008 con la CE acquis in questo settore, attraverso il

processo legislativo.

Agricoltura e sviluppo rurale

Le parti cooperano per sostenere l'Ucraina in, e per preparare per l'attuazione del dell'acquis CE

di cui agli allegati pertinenti dell'accordo di associazione, in particolare attraverso un maggiore

le attività del dialogo agricola stabilita, in particolare:

68. migliorare la competitività della produzione agricola, anche attraverso la cooperazione in

implementazione di sistemi di qualità.

Scienze e tecnologia

69. rinnovare e attivare l'EC-Ucraina S&accordo di cooperazione T, al fine di migliorare la

partecipazione di organismi di ricerca ucraino in progetti del 7PQ.

Sociale cooperazione

Le parti cooperano al fine di:

sviluppare un approccio strategico per l'occupazione al fine di garantire:

70. migliore adeguamento delle competenze e posti di lavoro sul mercato del lavoro ucraino e la sua efficienza;

71. rafforzare la capacità dell'amministrazione responsabile della politica per l'occupazione;

72. promozione del lavoro dignitoso e la trasformazione del settore informale in lavoro formale e

l'attuazione dei programmi nazionali di lavoro decenti tra l'OIL e l'Ucraina;

73. promuovere la lotta alla discriminazione e garantendo pari opportunità, in particolare per le persone con

disabilità, in particolare nel contesto dell'occupazione.

74. promuovere la conclusione di accordi tra l'Ucraina e gli Stati membri dell'UE sulla

coordinamento della sicurezza sociale per i lavoratori di nazionalità ucraina legalmente occupati in EU

Stati membri.

Salute pubblica

10

Le parti cooperano:

75. prevenzione e controllo delle malattie trasmissibili in particolare HIV / AIDS, tubercolosi,

infezioni trasmesse sessualmente, ed epatite C e B;

76. che partecipano alle reti di sanità pubblica dell'UE connessi e gruppi di lavoro, come la

incontro annuale della rete delle informazioni di salute e l'HIV / AIDS Think Tank.

Transfrontaliera e la cooperazione regionale

77. attuazione del memorandum d'intesa per l'istituzione di un dialogo

la politica regionale e sviluppo della cooperazione regionale;

La partecipazione a programmi e agenzie comunitari

78. Le parti concludere un accordo quadro che consente la partecipazione dell'Ucraina nel

programmi della Comunità europea e collaborare strettamente per la sua attuazione attraverso specifiche

accordi di lavoro.


NBScience

organizzazione di ricerca a contratto

terapia con cellule staminali