Le cellule staminali sono chiamati i “magazzino strategica” del corpo.

Gli scienziati hanno trovato il loro uso nel trattamento delle malattie più pericolose e continuare a cercare.

Quali sono le cellule staminali e quali sono le loro differenze?

Terapia cellule staminali

– L'esistenza di cellule staminali (i precursori di cellule di tutti i tessuti del corpo) era conosciuto agli inizi del secolo scorso. però, quasi 50 anni passati prima che fossero trovate nel midollo osseo, hanno imparato a isolare e utilizzare nel trattamento.
Più tardi si è scoperto che ci sono le stesse cellule nei tessuti che vengono utilizzati nel lavoro (sangue del cordone o placenta) oppure possono essere ottenuti dalle cosiddette sangue mobilitato – un adulto riceve farmaci speciali che causano il rilascio di precursori delle cellule staminali del sangue (cellule ematopoietiche) in sangue periferico.

Dapprima queste cellule staminali erano destinati al trattamento di malattie oncohematological. Ma si è scoperto che sanno come fare molte altre cose utili – per accelerare la crescita dei vasi sanguigni, per facilitare la guarigione delle ferite, la fusione delle fratture ossee, eccetera.

Allo stesso tempo, gli scienziati hanno richiamato l'attenzione embrionale (germinale) cellule – quelli che sono presenti solo in fase molto precoce dello sviluppo embrionale (il primo 5-7 giorni di gravidanza). Nel 1990, c'è stato un boom nella loro applicazione.

In natura, cellule ematopoietiche e mesenchimali sono regolatori naturali del sistema immunitario. Il loro compito è quello di sopprimere la risposta immunitaria, o, anzi, per stimolarlo. E in clinica, stem cells are especially valuable in that they have a paracrine effect (un paio – in giro, attorno a sé) – entrare nel focolaio infiammatorio, che espellono sostanze che riducono lo, come se informare il corpo che non v'è alcuna necessità di inviare le cellule immunitarie lì.

e-mail: head_office@nbscience.com

Terapia cellule staminali

Usando di terapia con cellule staminali per il diabete di tipo I rallenta la progressione della malattia, in media, per un anno e mezzo: il livello di emoglobina glicosilata diminuisce ed i pazienti possono rilasciare insulina o ridurre la dose. Questo è molto importante per i bambini, perché per la formazione del corpo e la crescita è molto tempo.

What makes practical medicine discovering one more type of stem cells – residente ?

Resident stem cells live in all tissues of the body. Queste cellule staminali, che sono in qualche organo, con un certo grado di tolleranza, può essere chiamato differenziata. Per esempio, se si prende epatociti e cellule staminali adulte epatiche residente, che sarà simile piccoli epatociti immaturi. Ma le proprietà e le indicazioni di mesenchimali e cellule staminali residenti sono uguali.

– Perché? Dopotutto, se si prendono le stesse cellule del fegato residenti, sicuramente saranno meglio in grado di trattare il fegato?

– cellule residenti non sono così differenziati che possono essere utilizzati per trattare un solo organo. Per esempio, abbiamo ricevuto cellule staminali epatiche, spinto per differenziazione e ricevuto non solo le cellule epatociti simili, ma anche cartilagineo, cellule dei tessuti come ossa e adipose. Un'altra cosa è che è più facile per spingerli a sviluppare un'epatociti. Ma il fatto che la cellula staminale residente è facilmente identificabili per il trattamento dell'organo da cui viene rimosso è importante: è più facile per ottenere adipociti dal tessuto adiposo, il midollo osseo è cellule principalmente cartilaginee ed ossee.

Adesso, da cellule mesenchimali e residenti, abbiamo facilmente distinguere tre tipi di tessuti – osso, cartilaginei e grassi.

– Come le cellule staminali entrano il corpo del paziente durante il trattamento?

– Le cellule isolate sono posti in un terreno di coltura specializzata che non contiene prodotti di origine animale, idealmente i mezzi di comunicazione devono essere conformi alle norme GMP. Prima di essere inviato alla clinica, le cellule vengono lavate accuratamente dall'ambiente e preparati in conformità con le raccomandazioni del medico, che li introdurrà: egli ci informa in quale forma ha bisogno di cellule, il più semplice è una sospensione in soluzione salina.

A seconda della patologia, il medico sceglie il metodo di introduzione delle cellule – questo può essere un iniezione endovenosa sistemica o locale uno nella zona patologica. Per esempio, nel canale spinale vengono introdotti celle quando il sistema nervoso periferico è danneggiato (trauma spinale, sclerosi multipla, ipossia cerebrale). somministrazione intracoronarica viene eseguita durante angiografia nella zona di ischemia cardiaca, via intra-articolare – nel giunto infiammato. Nel trattamento dell'epatite, cirrosi può essere somministrato, sia per via sistemica o localmente (in una vena porta o sotto una capsula del fegato), in ogni caso da 30% delle cellule iniettate stabilirsi nell'organo. Quando malattie oculari sono applicati somministrazione periorbitale – negli occhi.

 

 

terapia con cellule staminali