cellule staminali coltivate ricostruire nervi sensoriali e struttura del tessuto nel naso

 

Un team di ricercatori ha sviluppato un metodo per crescere e mantenere le cellule staminali olfattive in cultura, che possono poi essere utilizzati per ripristinare i tessuti nel naso. La scoperta solleva la speranza che le terapie future potrebbero essere sviluppati per ripristinare il senso dell'olfatto negli individui in cui è stato danneggiato da lesioni o la degenerazione.

Le cellule staminali, chiamate cellule basali orizzontali (HBCS), può ripopolare tutto epitelio olfattivo (OE) tipi di cellule, compresi i neuroni sensoriali, quando trapiantati in tessuto danneggiato. Pubblicato oggi sulla rivista Stem Cell Reports, lo sviluppo apre la strada ad ulteriori ricerche staminali terapie di trapianto cellulare, o approcci farmacologici che stimolano cellule staminali all'interno del naso per rigenerare il tessuto.

I nervi che conferiscono l'olfatto sono uniche rispetto al resto del sistema nervoso, in quanto possono innescare una risposta rigenerativa robusto e quasi completo dopo l'infortunio. tessuto OE contiene due tipi di cellule staminali — globosa cellule basali (GBC) e HBCS. I GBC sono stati con successo colto e sembrano avere un ruolo primario nel ripopolamento cellule che sono stati persi al fatturato di routine. HBCS, però, restano in sospeso e non vengono attivati ​​fino a quando v'è un pregiudizio. purtroppo, studi su queste cellule sono stati limitati per il fatto che non potevano essere espansi e mantenute in coltura. in questo studio, i ricercatori hanno determinato le condizioni ottimali per espandere e mantenere sani cellule staminali HBC in coltura, metodi di assunzione e fattori usati per mantenere le cellule staminali respiratorie.


NBScience

organizzazione di ricerca a contratto

terapia con cellule staminali