Ocrevus (ocrelizumab) è un anticorpo monoclonale umanizzato progettato per colpire selettivamente le cellule B CD20-positive, un tipo specifico di cellule immunitarie pensato per essere un fattore chiave per mielina e danni delle cellule nervose assonale. Ocrevus è indicato come trattamento per entrambi recidivante (RMS) e primaria progressiva (PPMS) forme di mLa sclerosi ultiple.
Dupixent (dupilumab) è un antagonista alfa interleuchina-4 recettore indicato per il trattamento di pazienti adulti con controllo inadeguato moderata a grave dermatite atopica.
Zejula (Nirprib) è un orale, polimerasi poli ADP-ribosio (PARP) inibitori per il trattamento di pazienti con recidiva platino-sensibile manutenzione ovarico, tube di Falloppio, o primaria cancro peritoneale.
Symproic (naldemedine) è un perifericamente ad azione antagonista del recettore mu-oppioide per il trattamento della costipazione indotta da oppioidi.
Bavencio (Avelumb) ios una morte programmata ligando-1 (PD-L1) anticorpi bloccanti indicato per il trattamento di pazienti con metastasi Merkil carcinoma (MCC).
Xadago (safinamide) è una monoammina ossidasi di tipo B (MAO-B) inibitore indicato come trattamento aggiuntivo alla levodopa / carbidopa in pazienti con malattia di Parkinson (PD) sperimentando off episodi.
Kisqali (ribociclib) è un inibitore della chinasi ciclina-dipendente selettivo indicato per il trattamento di combinazione delle donne in postmenopausa con HR + / HER2- carcinoma mammario metastatico.
Noctiva (acetato di desmopressina) è spray nasale vasopressina analogico indicato per il trattamento della nicturia causa di poliuria notturna.
Odactra (polvere di casa Estratto di allergeni degli acari) è un'allergia immunoterapia sublinguale (FESSURA) tavoletta indicata come immunoterapia per acari (HDM)-rinite allergica indotta, con o senza congiuntivite.
Xermelo (telotristat etile) è un inibitore triptofano idrossilasi orale indicato per l'uso in combinazione con l'analogo della somatostatina (SSA) terapia per il trattamento della diarrea carcinoide sindrome in pazienti con tumori neuroendocrini metastatici.
Qtern (dapagliflozin e saxagliptin) è un cotransporter sodio-glucosio 2 (SGLT2) inibitore e dipeptidil peptidasi-4 (DPP4) inibitori combinazione a dose fissa per il trattamento di pazienti adulti con tipo 2 diabete.
Siliq (brodalumab) è un anticorpo monoclonale anti-interleuchina-17-recettore umano per il trattamento della psoriasi a placche.
Emflaza (deflazacort) è un glucocorticoide per il trattamento della distrofia muscolare di Duchenne.
Parsabiv (etelcalcetide) è un agonista del recettore sensibile al calcio indicato per il trattamento di iperparatiroidismo secondario (HPT) in pazienti adulti con malattia renale cronica (CKD) in emodialisi.
AirDuo RespiClick (fluticasone propionato e salmeterolo) è un corticosteroide e lungo beta2-adrenergico (UTILE) combinazione in un soffio attivato, multidose formulazione inalatore di polvere secca per il trattamento dell'asma.
ArmonAir RespiClick (fluticasone propionato) è un corticosteroide inalatorio in un soffio attivato, multidose formulazione inalatore di polvere secca per il trattamento dell'asma.
Trulance (plecanatide) è una guanilato ciclasi C-agonisti per il trattamento della costipazione idiopatica cronica negli adulti.
Rhofade (ossimetazolina cloridrato) è un topico alpha1A adrenocettori vasocostrittore per il trattamento di eritema facciale persistente associata con rosacea negli adulti.
Vantrela ER (idrocodone bitartrato) è una formulazione oppioidi abusi deterrente per la gestione del dolore abbastanza grave da richiedere al giorno, intorno all'orologio, trattamento con oppioidi a lungo termine.
Arymo IS (morfina solfato) è un rilascio prolungato, l'abuso-deterrente, formulazione analgesico oppiaceo per la gestione del dolore.

1. Nuovi farmaci per eliminare MalariaResearchers dell'Istituto Burnet, Monash University, e Deakin University in Australia sono stati in grado di ridurre l'apporto di proteine ​​al parassita della malaria essenziale per la sua sopravvivenza. Dal momento che il parassita della malaria vive all'interno della RBC, il sistema immunitario non è in grado di rilevarla. Tania de Koning-Ward, co-autore della carta e membro eminente della Deakins Medical School, pubblicato le sue scoperte in natura. Ha detto che la ricerca aveva dimostrato che le proteine ​​potrebbe ottenere l'accesso alla RBC attraverso un unico ingresso, che alla fine fornito un percorso per entrare nel RBC in modo che potesse sopravvivere e moltiplicarsi. Gli scienziati sono riusciti a modificare la funzione di questo punto di ingresso in modo che le proteine ​​non potevano entrare in RBC, e poi morire di fame e di uccidere il parassita.

La ricerca si rivolge il singolo gateway per trattamenti farmacologici considerando il fatto che viene utilizzato dal parassita per ottenere le proteine.

2. Passo avanti nel trattamento del cancro

Gleevec, che è anche conosciuto come Imatinib, è fortemente considerata una medicina miracolosa a molti. Inizialmente è stato dato l'approvazione a 2001 da parte della Food and Drug Administration per curare leucemia mieloide cronica (CML). Il farmaco ha avuto un tasso di successo fenomenale, Con la completa Risposte ematologiche (CHR) essere osservati in 53 fuori da 54 pazienti, secondo oncologo, Biran Tovaglie. Ogni paziente è stato dato un dosaggio regolare di 300 mg e la risposta era evidente entro le prime quattro settimane dopo la terapia.

Recentemente, i risultati di uno studio di follow-up che è durato per cinque anni sono stati eccezionali. in questo studio, ricercatori hanno scoperto che dopo cinque anni di terapia con Gleevec, 98% dei pazienti esposto un CHR. inoltre, il tasso di sopravvivenza generale dopo cinque anni è stato 89% e il tasso di ricaduta era un semplice 17%. Tutti questi risultati hanno dimostrato la natura impressionante di Gleevec.

Anticorpi attaccare una cellula tumorale

3. Nuova strategia per lo scoperta di farmaci

Gli scienziati del Scripps Research Institute (TSRI) hanno messo a punto una nuova strategia per la scoperta di farmaci che permette ai ricercatori di scegliere i composti chimici che possono influenzare le cellule in una tecnica necessaria per il trattamento di una particolare malattia. Per sottolineare la potenza di questa tecnica, il team di TSRI usato questa strategia per determinare un composto che ha il potenziale per trattare il diabete legati all'obesità. Essi sono anche riusciti a identificare l'enzima grasso-cella che viene inibita dal composto. abbastanza interessante, questo enzima non è ancora stato pensato per curare il diabete.

Enrique Saez, Associato Proffesor o TSRI e autore senior dello studio, ha detto che la strategia sviluppata ha il potere di accelerare la scoperta di percorsi biologici vitali, che può provocare lo sviluppo accelerato di nuovi farmaci per varie malattie.

4. Tecnica New Drug Discovery di indirizzare una classe di enzimi

Una ricerca guidato dall'Università di Dundee ha migliorato la potenza di sviluppo di nuovi farmaci che si concentrano su una classe di enzimi coinvolti in malattie importanti come condizione neurodegenerativa e persino il cancro. Il gruppo di ricerca ha preso di mira la classe di enzimi noti come deubiquitylases (Dubs). Il genoma umano è stato trovato per avere vicino 90 Dubs, che sono attive in tutti i processi.

In futuro, farmaci elementi del sistema ubiquitina di targeting saranno di importanza cruciale per il settore farmaceutico. Dr. Matthias Trost, il leader della squadra, detto che questa è la prima tecnica che permette lo screening ad elevata capacità di Dubs, che è di grande importanza per identificare nuovi bersagli per la somministrazione di farmaci, così come lo sviluppo di farmaci.

5. Serelaxin da Novartis, una terapia passo avanti nel trattamento dello scompenso cardiaco

azienda farmaceutica svizzera, Novarits, ha recentemente affermato che la US Food and Drug Administration aveva dato lo stato di terapia svolta a Serelaxin, che viene utilizzato nel trattamento dell'insufficienza cardiaca acuta. Secondo Novartis, la decisione è stata basata FDAs da risultati di sicurezza ed efficacia da uno studio fase tardiva della relativa droga, Serelaxin. Lo studio ha anche dimostrato che il farmaco ridurre le morti dei pazienti 37% a sei mesi dopo l'insufficienza cardiaca acuta rispetto ai pazienti trattati con la terapia standard.

L'anno scorso. Novartis aveva detto che Serelaxin era un promettente farmaco di essere rilasciato a breve, mentre gli analisti di Deutsche Bank avevano predetto che il farmaco potrebbe tirare in $2.5 miliardi annuali attraverso le sue vendite.

6. Vertex Pharmaceuticals New Drug combinazione può trattare la fibrosi cistica

Il compito di ottenere un farmaco giusto dal concepimento al mercato è il lavoro più difficile di tutti. Aggiunto a questo, si può consumare in qualsiasi punto tra $1-$5 miliardi di dollari e un decennio di sforzi. Anche allora, le possibilità di fallimento sembrano essere elevato ad ogni passo. Considerando la quantità enorme di tasso di guasto e incertezza, la notizia della Vertex Pharmaceuticals nuova combinazione di farmaci in grado di trattare la fibrosi cistica si presenta come un enorme sollievo. Questo è un enorme trionfo per i ricercatori che sono stati da secoli cercando di trovare una cura per questa malattia.

Fibrosi cistica, che colpisce vicino a 30,000 individui in soli e più rispetto agli Stati Uniti 75,000 attraverso il globo, Non era curabile fino ad ora. Vertex Pharmaceuticals ha deciso di indirizzare una proteina importante nella fibrosi cistica, denominato fibrosi cistica regolatore della conduttanza transmembrana o CFTR, il cui ruolo fondamentale è quello di trasportare ioni cloruro ai polmoni e lontano da loro.

7. Trattamento promettente per la sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia autoimmune che può causare gravi danni al midollo spinale e del cervello. I sintomi includono restrizioni di movimento e profonda stanchezza. Di solito colpisce persone di età compresa tra 20 a 50. La malattia danneggia una membrana grassa, denominata mielina, che salvaguarda le fibre nervose nel sistema nervoso centrale. Tim Coetzee, dottorato di Ricerca, Chief Research Officer di Multiple Sclerosis Society Nazionale dice che la nuova ricerca ha aperto nuove opportunità per il trattamento in una fase iniziale con terapie che modificano la malattia.

I ricercatori e neurologi stanno attualmente lavorando i migliori farmaci MS disponibili. Jeffrey K. Huang, dottorato di Ricerca, un ricercatore del cavo del farmaco presso l'MS Society di Cambridge Centre for riparazione della mielina, Università di Cambridge, Inghilterra dice che un nuovo trattamento permette alla guaina mielinica rinvigorire con l'aiuto di sostanze chimiche di sintesi che attivano retinoidi Acid Receptor (RXR) all'interno delle cellule del tronco cerebrale di un adulto. RXR assiste la trasformazione di cellule staminali adulte in oligodendrociti cellule che producono mielina.

8. La scoperta di Ebola proteine ​​potrebbe portare allo sviluppo di farmaci

Recentemente, L'Africa è stata colpita dal virus mortale Ebola. C'è stato molto poco svolta la ricerca scientifica con i ricercatori cercando di svelare il mistero dietro questa malattia. però, scienziati della Scuola di Medicina Icahn al Mount Sinai, l'Università del Texas Southwestern Medical Center e Washington University di St. Louis può essere in grado di decifrare il codice su come questo virus distrugge il sistema immunitario e trovare i modi per prevenire la malattia.

Il team fa luce su un meccanismo unico del virus Ebola che ostacola gli sforzi proteine ​​interferoni-protettive- per fermare il virus di infettare le cellule del corpo. Dr. Christopher Basler presso la Scuola di Medicina Ichan afferma che questi dettagli possono essere la base per lo sviluppo del farmaco che può combattere il virus Ebola.

9. Nuove Ebola droga Cure Scimmie in Clinical Trial

La cura per il virus Ebola fatale potrebbe finalmente avere appena stato scoperto. Recentemente, c'è stato segnalazioni da parte degli scienziati di scimmie Ebola-infettate essere completamente guarito. il farmaco, zmapp, è attualmente in uso per il trattamento di pazienti infettati con il virus tra cui William Pooley-britannico-infermiera che è attualmente in cura presso londinese Royal Free Hospital dopo aver contratto la malattia in Sierra Leone.

In giro 18 scimmie infettate con Ebola sono stati trovati per essere completamente guarito dopo essere stato somministrato zmapp. I risultati, secondo gli esperti, erano fortemente incoraggianti. Il professor Peter Piot, Direttore della London School of Hygiene & Medicina tropicale, dichiarato che questi studi hanno ora un forte sostegno e dovrebbero essere utilizzati negli esseri umani. D'altra parte, va notato che due pazienti trattati con il farmaco erano morti, ma potrebbe essere stato, perché il farmaco è stato somministrato troppo tardi per essere efficace.

10. New Drug potrebbe trattare la maggior parte forma aggressiva di cancro ai polmoni

Gli scienziati hanno scoperto un nuovo farmaco che potrebbe curare il cancro polmonare a piccole cellule, la forma più distruttiva della malattia. Attualmente, questo farmaco è in fase di sperimentazione clinica e potrebbe potenzialmente essere usato per trattare i pazienti che hanno tumori che non sono interessati da un trattamento di chemioterapia. I risultati sono stati pubblicati nel Clinical Cancer Research e potrebbero aiutare a scoprire quei pazienti che hanno maggiori probabilità di risposta al trattamento. Il farmaco agisce analizzando la produzione di energia nelle cellule tumorali come un mezzo per impedire la crescita tumorale.

Professor Caroline Dive, il leader della ricerca, ha detto che il cancro del polmone a piccole cellule ha una prognosi debole e non c'è stato alcun passo avanti significativo nel suo trattamento. Il farmaco chiamato AZD3965 non è ancora stato sperimentato nel carcinoma polmonare a piccole cellule.

La qualità della vita è senza dubbio diventato ricco con queste importanti scoperte scientifiche, però; ancora di più la ricerca e la sperimentazione deve essere fatto prima che questi risultati possono mai essere attuate per il benessere della società.

terapia con cellule staminali